>>Sei nella pagina: Home Il Nomenclatore Tariffario Allegato 1 Elenco 2: Ausili antidecubito

Allegato 1 Elenco 2: Ausili antidecubito

Print  E-mail  Written by Administrator   

Estratto dall'Allegato 1 - Elenco 2 Nomenclatore Tariffario delle Protesi (DM 332/99)

DESCRIZIONE

CODICE '92

CODICE ISO

CUSCINI ANTIDECUBITO
Ausili antidecubito idonei all’utilizzo su sedie normali o carrozzelle. Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l’ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli diversi di prevenzione o terapia direttamente relazionabili alle differenti patologie.

Sono prescrivibili, in alternativa tra loro, ad adulti invalidi ed a minori di anni 18 non deambulanti obbligati alla postura seduta senza soluzione di continuità.

 

03.33.03

Cuscini in fibra cava siliconata
pr EN 12182; punti 4, 5, 10, 11, 13

501.21.01

03.33.03.003

Cuscino in gel fluido
pr EN 12182; punti 4, 5, 10, 11, 13

501.21.01

03.33.03.006

Cuscino in materiale viscoelastico compatto
pr EN 12182; punti 4, 5, 10, 11, 13

501.21.03

03.33.03.009

Cuscino composito con base anatomica preformata o base con formazione personalizzata, integrata con fluidi automodellanti
pr EN 12182; punti 4, 5, 10, 11, 13

501.21.05

03.33.03.012

Cuscino a bolle d’aria a micro interscambio
pr EN 12182; punti 4, 5, 10, 11, 13

501.21.07

03.33.03.015

Cuscino a bolle d’aria a micro interscambio o a celle con fluidi automodellanti a settori differenziati

 

03.33.03.018


DESCRIZIONE

CODICE '92

CODICE ISO

MATERASSI E TRAVERSE ANTIDECUBITO
Ausili antidecubito idonei all’utilizzo su letti normali o ortopedici (materassi) oppure su materassi normali o antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l’ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie.

I materassi e le traverse antidecubito, alternativi tra loro, sono prescrivibili ad adulti invalidi e a minori di anni 18 affetti da patologie gravi che obbligano alla degenza senza soluzione di continuità.

 

03.33.06

Materasso ventilato in espanso
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.11.01

03.33.06.003

Materasso ventilato in espanso composito, realizzato con materiali di diversa densità per garantire lo scarico differenziato delle pressioni a livello delle specifiche zone corporee.
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.006

Materasso in fibra cava siliconata
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.009

Materasso in fibra cava siliconata ad inserti asportabili
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.012

Materasso ad acqua con bordo laterale di irrigidimento
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.11.03

03.33.06.015

Materasso ad aria con camera a gonfiaggio alternato, con compressore
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13, 8.1, 8.2)

501.11.05

03.33.06.018

Materasso ad elementi interscambiabili con compressore
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13, 8.1, 8.2)

 

03.33.06.021

Traversa in vello naturale
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.024

Traversa in materiale sintetico
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.027

Traversa in fibra cava siliconata
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.030

Traversa a bolle d’aria microinterscambio
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.06.033

 

DESCRIZIONE PRODOTTO

CODICE ‘92

CODICE ISO

Quantitativi massimi concedibili

ATTREZZATURE SPECIALI ANTIDECUBITO
Ausili antidecubito idoeni ad essere applicati su zone corporee specifiche, costituiti da materiali diversi atti ad assicurare l’ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione in zone corporee particolarmente a rischio.

Sono prescrivibili ad adulti invalidi ed a minori di anni 18 non deambulanti e/o affetti da patologia grave che obbliga alla degenza continua e/o postura seduta.

 

03.33.09

 

Protezione per tallone in materiale sintetico
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.21.21

03.33.09.003

4 pz. l’anno

Protezione per tallone in fibra cava siliconata
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.21.21

03.33.09.006

4 pz. l’anno

Protezione per gomito in materiale sintetico
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.21.21

03.33.09.009

4 pz. l’anno

Protezione per gomito in fibra cava siliconata
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

501.21.21

03.33.09.012

4 pz. l’anno

Protezione per ginocchio in materiale sintetico
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.09.015

4 pz. l’anno

Protezione per ginocchio in fibra cava siliconata
(CEN/TC 293 N. 138 – liv. 1-standard – 4, 5, 10, 11, 13)

 

03.33.09.018

4 pz. l’anno

03.33 AUSILI ANTIDECUBITO: NORME DI RIFERIMENTO
Non esistono attualmente norme tecniche di riferimento specifici per la sottoclasse 03.33 = AUSILI ANTIDECUBITO, pertanto si fa riferimento a pr EN ISO 12182 "Ausili tecnici per disabili e requisiti generali e metodi di prova".

 

Last Updated ( Monday, 13 June 2011 14:47 )