>>Sei nella pagina: Home Help Banca Dati Idee

La Banca Dati Idee

Print  E-mail  Written by Redazione Portale SIVA   

La Banca Dati delle Idee si propone di offrire una serie di spunti che aiutino il lettore a capire come si possa risolvere un determinato problema di autonomia nelle attività quotidiane, inducendo una riflessione che aiuti a trovare o a inventare caso per caso la soluzione più adeguata ed efficiente.

Il nucleo principale della Banca Dati è costituito dall'eredità del progetto europeo DAILY, uno studio condotto nel 1997-1999 (parzialmente finanziato dalla Commissione Europea) da un consorzio internazionale comprendente il Danish Centre for Assistive Technology (Danimarca), l' Amu Hadar Gruppen (Svezia), il Centro de Reabilitaçao Profissional de Gaia (Portogallo) e la Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus (Italia). Le idee sviluppate per il CdRom DAILY - inizialmente pensato solo per un'utenza di persone anziane - sono state riprese in questa Banca Dati, ed arricchite con nuove idee segnalate da persone con disabilità o raccolte da operatori del settore.

Ogni idea è presentata tramite una foto e un breve testo, ed è posta in relazione ad uno o più ambienti/argomenti classificati tramite una classificazione a quattro livelli (macroambiente > microambiente > problema > sottoproblema).

Le idee possono anche essere in relazione a codici ISO a seconda della tipologia di ausili di cui trattano.

La Ricerca può essere effettuata secondo quattro metodi:

  • Ricerca base
  • Ricerca guidata per argomento
  • Ricerca guidata attraverso la classificazione EN ISO
  • Ricerca avanzata

Una volta terminata la ricerca verrà visualizzata la lista delle idee di interesse: è possibile disporla nell’ordine più comodo per la consultazione (per data di aggiornamento, per argomento).

Ricerca base

Immettendo una parola il Portale la ricercherà tra i testi delle idee. Va comunque ricordato che la ricerca base è per sua natura potente ma imprecisa: il fatto di poter trovare con precisione l'informazione desiderata dipende molto dalla "creatività" del navigatore nella scelta dei termini da ricercare e della coerenza con la terminologia utilizzata nel Portale.

Ricerca guidata per argomento

Questa modalità di ricerca consente di "navigare" attraverso vari ambienti o argomenti. Facendo click sul nome di un ambiente si passerà al "sottoambiente successivo", ad esempio da "casa" a "bagno". Se si desidera ritornare ad un livello di ricerca meno dettagliato è necessario cliccare su “Raggruppamento Ambienti”. La ricerca può fermarsi a qualsiasi livello, cliccando sul tasto "cerca", non è necessario arrivare fino in fondo.

Verranno presentate in un elenco tutte le idee che hanno attinenza con quell'ambiente o argomento. Facendo infine click sulla singola idea si potrà vederne l'immagine ingrandita e i dati descrittivi.

Ricerca guidata attraverso la classificazione EN ISO

Questa modalità di ricerca consente di "navigare" attraverso la classificazione degli ausili fino a reperire la voce desiderata. La classificazione utilizzata è lo standard internazionale ISO 9999:2011 (che è diversa dalla codifica del Nomenclatore Tariffario DM 332/99). Selezionando la "Ricerca guidata attraverso la classificazione EN/ISO" appaiono in una tabella le 12 Classi principali della classificazione, seguite dal numero di ausili recensiti in quella classe. La tabella mostra anche un simbolo di “punto di domanda” per ogni voce di classificazione. Facendo clic sul “punto di domanda”, viene visualizzata la descrizione corrispondente al codice ISO selezionato.

Facendo clic sulla classe ISO di interesse, si passa ad un livello più dettagliato di classificazione: dalla classe alle sottoclassi in essa contenute, dalla sottoclasse alle divisioni in essa contenute, dalla divisione alle tipologie SIVA di ausilio in esse contenute. La ricerca può fermarsi a qualsiasi livello, cliccando sul tasto "Cerca", non è necessario arrivare fino in fondo. Se si desidera ritornare ad un livello di ricerca meno dettagliato è necessario cliccare su “Raggruppamento classificazioni”.

Ricerca Avanzata

La ricerca avanzata prevede tre step di ricerca:

  • un primo step in cui è possibile selezionare un ambiente o argomento con le stesse modalità della ricerca guidata per argomento, questo primo step può essere saltato cliccando direttamente su “Successivo” in fondo alla tabella;
  • un secondo step in cui è possibile inserire alcuni parametri di ricerca specifici come ad es. i dati editoriali o la data di ultima modifica; questo secondo step può essere saltato cliccando direttamente su “Successivo” in fondo alla tabella;
  • un terzo step in cui è possibile selezionare un codice ISO con le stesse modalità della ricerca guidata attraverso codici EN ISO, questo terzo step può essere saltato cliccando direttamente su “Cerca” in fondo alla tabella;

La ricerca avanzata presuppone dunque una certa familiarità con il mondo degli ausili: è però quella che garantisce i risultati più precisi.

 

Last Updated ( Wednesday, 03 July 2013 12:43 )