>>Sei nella pagina: Home Help Telesportello

Il Telesportello

Print  E-mail  Written by Redazione Portale SIVA   

Il Telesportello

Attraverso il telesportello è possibile chiedere via email una risposta ad un proprio quesito da parte di un esperto. Ad esempio, è possibile chiedere aiuto e orientamento nel caso non si sia riusciti a trovare nel Portale l'informazione che si sta ricercando. Alle risposte provvedono esperti della redazione del Portale SIVA, presso la Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus a Milano.

Per inviare il quesito è sufficiente compilare on line l'apposito modulo che compare sullo schermo. Gli unici dati obbligatori - in assenza dei quali non è possibile inviare risposta - sono il testo del quesito e l'indirizzo e-mail del richiedente. E' tuttavia consigliabile inviare tutti i dati richiesti, che saranno ovviamente trattati nel rispetto della normativa sulla privacy e che possono essere utili alla redazione per orientare meglio la risposta.

Il Telesportello è fondamentalmente un servizio di orientamento, non una "risposta magica" a complessi quesiti quali potrebbero essere la scelta di un ausilio per risolvere un proprio problema. In questi casi è di regola consigliabile rivolgersi di persona a dei Centri specializzati, quali i servizi SIVA presenti nelle varie regioni.

La risposta al quesito potrà consistere tipicamente nel

  • dare indicazioni dove meglio guardare nel sito, nel caso le informazioni necessarie ci siano ma l'utente non le abbia trovate
  • fornire direttamente le informazioni necessarie, laddove possibile e per casi semplici, cioè laddove non sia necessaria una  presa in carico consulenziale o riabilitativa
  • indicare eventuali altri centri / servizi cui rivolgersi di persona
  • invitare a contattare la Fondazione Don Gnocchi, eventualmente in vista di una successiva presa in carico da parte di un Centro specializzato della Fondazione stessa.

L’utilizzo della funzione di telesportello

Capire chi siano gli utilizzatori del servizio di tele sportello e quali siano le esigenze più spesso riscontrate può essere utile per i futuri sviluppi ed il miglioramento del servizio offerto. Per effettuare una statistica sull'effettivo utilizzo di tale servizio sono stati presi in considerazione tutti i dati relativi alle richieste pervenute negli anni 2014-2017 per un totale di 500 richieste.

 

NUMERO DEI CONTATTI

Si può rilevare una improvvisa crescita delle richieste pervenute al Telesportello che vanno dalle circa 90 negli anni 2014, 2015 e 2016 ad un numero di 234 nel 2017. In questo campo sono inserite anche le richieste pervenute tramite il Portale Europeo EASTIN.numero dei contatti

TIPOLOGIA DELLA RICHIESTA

Le richieste riguardano, nella maggior parte dei casi, necessità di informazioni relative a:

  • possibilità/necessità di dotarsi di un nuovo ausilio per le attività di vita quotidiana, un esempio  è  “ ho bisogno di una carrozzina, quale potrebbe andarmi bene ?”
  • normative inerenti il percorso da seguire per poter ottenere un ausilio tramite Servizio Sanitario Nazionale o per ottenere contributi attraverso altre fonti di finanziamento
  • quesiti di tipo commerciale, es:  “a chi posso rivolgermi per comprare ….  “
tipologia della richiesta

TIPOLOGIA DI AUSILI

La maggioranza delle richieste riguardano gli ausili per la mobilità e la cura personale. Risultano in costante aumento negli anni anche le richieste inerenti ausili per l'accesso informatico e la comunicazione.tipologia ausilio

PROVENIENZA DELLE RICHIESTE

La provenienza della richiesta è un dato che non viene richiesto in maniera obbligatoria dal modulo di Telesportello, perciò spesso tale dato non viene indicato. Laddove specificato,  si registra che le richieste provengono da tutta Italia con maggior frequenza dal nord. Alcune richieste arrivano anche dall'estero (<10 per anno).

t_provenienza.jpg

ETA’ UTENTE

L'età dell'utente  è un dato che non viene richiesto in maniera obbligatoria dal modulo di Telesportello, perciò spesso tale dato non viene indicato. Considerando le sole richieste che riportano questi dati,  risulta che vengano effettuate per utenti di ogni fascia di età.età utenti

TIPOLOGIA DEL RICHIEDENTE

La tipologia del richiedente  è un dato che non viene richiesto in maniera obbligatoria dal modulo di Telesportello, perciò spesso tale dato non viene indicato. Dalle richieste che riportano tale dato emerge che chi effettua la richiesta è più spesso l'utente stesso o un suo parente. A seguire le richieste provengono da Operatori Sanitari (Clinici, Riabilitatori, Infermieri, Tecnici Ortopedici) e Operatori Socio Educativi (Docenti, Educatori, ASL).tipologia richiedenti

TIPOLOGIA DI DISABILITA’

La tipologia del richiedente  è un dato che non viene richiesto in maniera obbligatoria dal modulo di Telesportello, perciò spesso tale dato non viene indicato. Analizzando le richieste per le quali tale dato è specificato, si evince che la tipologia di disabilità per cui vengono richieste maggiormente informazioni è relativa a persone con disabilità nell’ambito motorio.t_disabilit.jpg

 

Last Updated ( Thursday, 29 March 2018 09:47 )